tasha.jpg

Concluso il 4° vertice Unione Europea – Africa

Si sono incontrati circa 80 capi di Stato e di Governo africani ed europei, i rappresentanti delle istituzioni africani ed europei a Bruxelles, Belgio il 2-3 aprile 2014 per il 4° vertice Unione Europea – Africa. Ha partecipato anche il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon. Il tema dell’incontro di quest’anno era “Investing in People, Prosperity and Peace”- Investire nelle persone, la prosperità e la pace.


Nella sua edizione online, il BBC ha riportato quanto affermato dal presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, “E’ giunto il momento di spostare l’attenzione nelle nostre relazioni dalla cooperazione e puntare invece sul commercio e investimenti basandoci in un partenariato tra eguali”.
Non ha partecipato al vertice, il presidente sud africano, Jacob Zuma, in segno di solidarietà al presidente dello Zimbabwe, Robert Mugabe che s’è visto negare il visto alla moglie, a causa di un precedente divieto “travel ban”.
La dichiarazione congiunta dei dopo lavori conferma l’opportunità di spingere gli investimenti e commercio senza tralasciare la cooperazione in virtù dei progressi economici di molti paesi africani oltre all’impegno alla lotta contro i cambiamenti climatici, a contrastare la tratta di essere umani, l’immigrazione clandestina e migliorando i meccanismi dell’immigrazione regolare.
I precedenti summit sono stati a Cairo, Egitto (2000), Lisbona, Portogallo (2007) e Tripoli, Libia (2010). Il prossimo vertice sarà nel 2017.

4 Aprile 2014